Associazione Antiracket Antiusura G. Giordano - Fai
Log in

Una stella di solidarietà

Una stella di solidarietà Una stella di solidarietà

A conclusione di un anno molto proficuo di successi sul fronte della lotta al racket, l'Associazione Antiracket G.Giordano di Gela, ha voluto concludere l'anno, con la consueta iniziativa benefica denominata "una stella di solidarietà", raccolta di alimenti di primissima necessità da destinare alle famiglie indigenti. L'iniziativa si è svolta giorno 30 dicembre 2015 nella Piazza Umberto di Gela, ha avuto inizio alle 10 del mattino, e si è conclusa alle 20 della sera.

Alla manifestazione che si è realizzata con il patrocinio del comune di Gela, hanno preso parte, il Sindaco con l'amministrazione comunale, la Polizia di Stato con i funzionari del Commissariato di Gela, l'Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza, la Capitaneria di Porto e la Polizia Penitenziaria. Spettacolare è stata la coreografia , nel vedere le cinque auto delle forze dell'ordine presenti nella Piazza antistante la Chiesa Madre. Molto significativa è stata la presenza del Vicario del Prefetto il Dott. Ingoglia Baldassare, il quale nel portare i saluti del Prefetto Maria Teresa Cucinotta, si è complimentato della nobile iniziativa, soprattutto per la valenza in supporto delle famiglie bisognose, e del fatto singolare ,in quanto sono stati utilizzati dai nostri associati i soldi risparmiati dal pagamento del pizzo (molto diffuso sino a qualche anno fa), e devoluti per questa nobile causa.

Il Presidente Caponetti organizzatore dell'evento, si complimenta con quanti hanno voluto dare il loro segno di solidarietà riempiendo un intero gazebo con doni strettamente finalizzati alle famiglie bisognose, attenzionando la primissima infanzia. Caponetti ringrazia tutte le istituzioni intervenute, per aver dato il sostegno all'iniziativa con la presenza, a dimostrazione che lo Stato è presente e molto vicino alla nostra Associazione. La raccolta degli alimenti è stata curata dall'Antiracket, ma la distribuzione è avvenuta per mezzo delle associazioni che si sono occupate nell'evidenziare le famiglie più bisognose, e quindi si ringrazia l'associazione Gela Famiglia, Il Tempio di Apollo e la Parrocchia Santa Lucia per la splendida collaborazione.

I quattro stand sono stati visitati dai cittadini anche per ammirare e comprare gadget e particolari centrini e tante altre cose, tutte preparate ad opera e per mano dei componenti delle suddette associazioni. Abbiamo pubblicizzato il Consumo Critico, distribuendo ai cittadini i vademecum con i nomi inseriti delle imprese e dei negozi che hanno sottoscritto l'apposito modulo, e quindi indirizzandoli a fare i loro acquisti c/o le aziende che hanno esposto l'apposita vetrofania con la scritta "Pago chi non Paga".

Il Presidente Caponetti soddisfatto anche per la presenza del Procuratore della Repubblica Lucia Lotti, ha voluto concludere l'anno assieme agli associati che ringrazia particolarmente per la loro disponibilità, e porge gli auguri più sinceri per un felice anno.

Il Presidente Renzo Caponetti

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.